seguici su Facebook seguici su Twitter seguici su Linkedin seguici su Google Plus

News & Promozioni

Farmacista-Inghilterra

General Pharmaceutical Council

Se sei un farmacista in cerca di occupazione, in Gran Bretagna potresti trovare il tuo “posto al sole”, malgrado la proverbiale uggiosità inglese. Il paese d’oltremanica, infatti, offre numerose opportunità di lavoro in questo campo.

Il settore farmaceutico inglese è sensibilmente diverso da quello  italiano, un farmacista può lavorare non soltanto nelle piccole farmacie private, ma anche nella sanità pubblica, soprattutto negli ospedali, o anche nelle grandi catene come Boots, Superdrugs, Tesco, ASDA, Sainsbury’s e Morrisons. Le opportunità certamente non mancano.

Chiunque voglia lavorare come farmacista in Gran Bretagna, sia egli inglese o straniero, deve essere iscritto al General Pharmaceutical Council (GPhC),  che è l’ente nazionale competente per i farmacisti e i tecnici di farmacia in tutto il paese.

Le regole per l’accesso alla professione farmaceutica e l’iscrizione all’ordine variano a seconda che si tratti di candidati inglesi, provenienti da paesi comunitari o extracomunitari, abilitati o meno allo svolgimento della professione nel proprio paese di origine. In genere, l’abilitazione alla professione conseguita in Italia risulta sufficiente per fare domanda di iscrizione all’ordine inglese.

I requisiti per potersi iscrivere  come farmacista sono:

  • essere cittadino di uno Stato facente parte dello Spazio Economico Europeo (EEA in inglese);
  • aver completato un corso di studi in farmacia e avere quindi conseguito il titolo abilitativo a lavorare come farmacista nel proprio paese;
  • essere registrato (o averne i requisiti) presso un’associazione professionale nel proprio paese.

Sul sito ufficiale del GPhC è possibile consultare la guida specifica a disposizione per i cittadini non britannici ma europei che intendano iscriversi all’ente (EEA qualified pharmacist information pack).

I documenti da presentare, richiesti ai candidati italiani sono:

  • certificato di laurea
  • certificato di abilitazione all’esercizio della professione di Farmacista
  • certificato del Casellario Giudiziale
  • copia autenticata del passaporto o del documento di identità (nel caso di quest’ultimo deve essere “valido per l’espatrio”)
  • certificato di nascita

L’ente inglese consiglia esplicitamente di non inviare i documenti originali, bensì le copie certificate.

Cosa possiamo fare per voi?

Ai fini dell’iscrizione al GPhC, eseguiamo le traduzioni certificate dei vostri documenti, così come richieste dall’ente.

Se desiderate una consulenza in merito alla traduzione dei vostri documenti è sufficiente che ci inviate via e-mail a info@oltrelingua.it o su WhatsApp al 3519668975 una scansione o foto dei documenti da tradurre, in due giorni lavorativi riceverete le traduzioni a casa.

HCPC

Traduzioni HCPC, Health and Care Professions Council

Se avete una laurea nel campo sanitario e volete trasferirvi nel Regno Unito per esercitare la vostra professione dovrete iscrivervi all’HCPC. Cosa è l’HCPC? E’ l’Health & Care Professions Council l’organo inglese preposto al riconoscimento dei titoli di studio esteri per le professioni sanitarie.

Chi può iscriversi

Possono richiedere iscrizione tutte le professioni legate al mondo sanitario, qui  possiamo elencarne alcune:

  • Tecnico Radiologo
  • Assistente Sociale
  • Biologo
  • Fisioterapista
  • Logopedista
  • Ortottista

Cosa bisogna fare per iscriversi

Per iscriversi occorre scaricare dal sito dell’HCPC l’application form a questo indirizzo (lo trovate qui)

Inoltre viene richiesto un altro documento il “legible certified course information form”  dove dovrete inserire i contenuti dei vostri corsi assieme alle ore di frequenza (lo trovate qui)

Quali sono i documenti da tradurre?

I documenti da tradurre richiesti dall’ente inglese sono:

  • una fotocopia autenticata del passaporto
  • una fotocopia autenticata della carta di identità
  • il certificato di laurea o diploma supplement con elenco delle materie sostenute e i tirocini
  • certificato di iscrizione all’albo di appartenenza

Ricordate che l’HCPC non accetta semplici fotocopie quindi tutti i documenti che verranno mandanti in fotocopie devono essere necessariamente autenticati presso il Comune o Prefettura, o notaio o avvocato.

Cosa possiamo fare per voi?

Ai fini dell’iscrizione al HCPC, eseguiamo le traduzioni certificate dei vostri documenti, così come richieste dall’ente.

Se desiderate una consulenza in merito alla traduzione dei vostri documenti è sufficiente che ci inviate via e-mail a info@oltrelingua.it o su WhatsApp al 3519668975 una scansione o foto dei documenti da tradurre.

Canada-1

Traduzioni Canada

State pensando o avete necessità di trasferirvi in Canada da soli o con la famiglia per lavoro o per studio? La prima cosa da fare è richiedere un visto. Esistono vari tipi di visto a seconda le vostre esigenze. Per maggiori informazioni ecco il sito ufficiale dell’Immigration Canada qui

Avete già richiesto il visto e state reperendo i documenti che vi hanno richiesto?

Il nostro consiglio è quello di seguire alla lettera le istruzioni che il Governo Canadese vi invia in modo da non avere sorprese durante la fase della presentazione della documentazione.

Qui elenchiamo alcuni documenti richiesti, ovviamente la documentazione varia a seconda del tipo di visto che vi occorre:

  • passaporto valido almeno 6 mesi
  • due foto tessera
  • modulo di richiesta del visto
  • curriculum vitae
  • diploma/laurea ecc…
  • casellario e i carichi pendenti di tutti i paesi in cui avete soggiornato per più di sei mesi dopo i diciotto anni.

Cosa possiamo fare per voi

Noi ci occuperemo della traduzione e certificazione dei documenti che il Governo Canadese richiede che siano tradotti. Visto che il Governo Canadese vi richiede che la documentazione venga inviata on line in pdf con scansioni a colori, rende il processo molto semplice e rapido.

Per la traduzione certificata dei documenti standard come il casellario, i carichi pendenti siamo in grado di consegnare le traduzioni certificate via email in pdf in un’ora dalla conferma dell’ordine.

Se desiderate una consulenza in merito alla traduzione dei vostri documenti è sufficiente che ci inviate via e-mail a info@oltrelingua.it o su WhatsApp al 3519668975 una scansione o foto dei documenti da tradurre.

RCVS

Traduzioni RCVS – Royal College of Veterinary Surgeons

Possiedi una laurea in Medicina Veterinaria e vuoi iscriverti al RCVS – Royal College of Veterinary Surgeons?

Qui di seguito ti spieghiamo brevemente quali sono gli step per iscriversi:

1) Prima di tutto devi essere in possesso della laurea in medicina veterinaria di una delle seguenti Università:

  • Bari
  • Bologna
  • Camerino
  • Catanzaro
  • Messina
  • Milano
  • Napoli
  • Padova
  • Parma
  • Perugia
  • Pisa
  • Sassari
  • Teramo
  • Torino

2) In seguito, devi collegarti al sito del RCVS per scaricare il registration form, clicca qui per scaricarlo.

Una volta scaricato il registration form compilalo in tutte le sue parti.

Segui tutte le indicazioni che troverai sul sito del RCVS. Ricorda che i documenti andranno presentati di persona presso l’ufficio di Londra, quindi non dimenticare di prendere un appuntamento.

3) Infine devi reperire i documenti richiesti.

Qui la pagina del RCVS dedicata ai richiedenti italiani.

I documenti richiesti per l’iscrizione sono:

  • il certificato di laurea o la pergamena (se in tuo possesso)
  • il certificato di abilitazione alla professione
  • il certificato di onorabilità professionale rilasciato dal Ministero della Salute

Questi tre documenti ovviamente dovranno essere tradotti. Ti ricordo che l’RCVS (Royal College of Veterinary Surgeons) richiede e pertanto accetta solo delle traduzioni certificate.

Cosa possiamo fare per voi?

Ai fini dell’iscrizione al RCVS (Royal College of Veterinary Surgeons), eseguiamo le traduzioni certificate dei vostri documenti, così come richieste dall’ente. È sufficiente che ci inviate via e-mail a info@oltrelingua.it o su WhatsApp al 3519668975 una scansione o foto dei documenti da tradurre, in due giorni lavorativi riceverete le traduzioni a casa.

221061_VCI

Traduzioni VCI – Veterinary Council of Ireland

Possedete una laurea in Medicina Veterinaria e volete iscrivervi al VCI – Veterinary Council of Ireland?

Qui di seguito vi spieghiamo brevemente quali sono gli step per iscriversi:

  1. Prima di tutto dovete collegarvi al sito del VCI (cliccate qui) ed effettuare la registrazione on line.
  2. Preparate i documenti richiesti. Ricordate che i documenti che invierete in fotocopia devono essere autenticati presso il comune, un notaio o un avvocato. Di seguito troverai una tabella riassuntiva dei documenti richiesti:

 

Documenti

Copie autenticate Traduzione certificata in inglese
Certificato di laurea o pergamena X X
Certificato di laurea con elenco materie X X
Passaporto o carta di identità X X
Certificato di iscrizione albo X X

 

Cosa possiamo fare per voi?

Ai fini dell’iscrizione al VIC (Veterinary Council of Ireland), eseguiamo le traduzioni certificate dei vostri documenti, così come richieste dall’ente. È sufficiente che ci inviate via e-mail a info@oltrelingua.it o su WhatsApp al 3519668975 una scansione o foto dei documenti da tradurre, in due giorni lavorativi riceverete le traduzioni a casa.

Richiedi preventivo

Nome e cognome *

E-mail *

Telefono

Lingua di origine *

Lingua di destinazione *

Allega un file:

Sfoglia...


Note

* campi obbligatori

Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome, la tua email, il tuo contenuto. Dichiaro di aver letto la Privacy Policy ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità indicate